TORTA BRIOCHE CON MARMELLATA E SCIROPPO DI PESCHE

Siete degli appassionati di tutto ciò che riguarda il mondo delle pesche? Bene, questa super torta brioche fa al caso vostro ed è una preparazione che non potrete perdervi!

Il risultato è una super brioche, soffice e goduriosa, con ripieno di marmellata di pesche e glassata con  sciroppo alle pesche.

L’impasto non risulta troppo dolce, proprio perchè bilanciato dalla presenza di marmellata e sciroppo. Potete decidere anche di utilizzare solo una delle due cose, ad esempio glassando semplicemente con lo sciroppo alla pesca. Vedrete che delizia!

Nella ricetta ho optato per una lievitazione overnight, ma potete scegliere anche di fare una lievitazione semplice in giornata, con la stessa quantità di lievito, ma gestita a temperatura ambiente intorno i 22-24°C.

 

INGREDIENTI PER L’IMPASTO DELLA TORTA BRIOCHE CON MARMELLATA E SCIROPPO DI PESCHE

per uno stampo da 24 cm (circa 20 roselline)

  • 500 g di farina tipo 1 w280
  • 10 g di lievito di birra fresco (cubetto)
  • 220 ml di latte
  • 20 g di acqua
  • 70 g di zucchero
  • 70 g di burro
  • 1 uovo

Per farcire:

  • 100 g di marmellata di pesche

PROCEDIMENTO

Mettete in planetaria il latte e sciogliete bene il lievito.Aggiungete poi lo zucchero, la farina, l’acqua e l’uovo e mescolate bene fino ad avere metà impasto incordato.

Quando avrete incordato l’impasto, aggiungete il burro poco alla volta fino a incordare completamente.

Coprite l’impasto, mettete in frigo tutta la notte per 10 ore e la mattina successiva togliete dal frigo e lasciate a temperatura ambiente 1 ora.

Sgonfiate l’impasto con le mani e dividete in circa 20 palline da 50 grammi ciascuna. Formate una pallina e lasciate riposare 10 minuti.

Prendete ogni pallina e appiattitela con un matterello e spennellate con marmellata di pesche. Poi dividete in 4, formando un fiore e procedete a formare le vostre piccole roselline.

 

Prendete le roselline e posizionatele in una teglia precedentemente rivestita con distaccante oppure con carta forno.

Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Una volta che la torta sarà ben lievitata procedete alla cottura.

Cuocete la torta delle rose per 35-40 minuti in forno statico a 180° fino a che la superficie risulterà dorata. Se dovesse scurirsi troppo, a metà cottura mettete sulla torta un foglio di carta di alluminio.

Sfornate la torta.

Da calda, spennelate con lo sciroppo di pesca.

Fate raffreddare e mangiate la vostra torta sofficissima allo sciroppo di pesche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

73 + = 83