TARTELLETTE SALATE CON RICOTTA VACCINA , LAMPONI E PISTACCHI

Ho avuto un periodo della mia vita (breve ma intenso, chi lo avrebbe mai detto?!) in cui avevo la mania del controllo su tutto e tutti. Sulle cose , sulle persone, o almeno credevo fosse così.

Tutto calcolato:  le ore di studio, le ore da passare con gli amici, gli impegni, tutto era scandito da un tempo tutto  mio, nel quale spesso mi perdevo.

Poi ho capito.

Ho avvertito la sensazione di perdere qualcosa:qualcosa di molto importante stava scivolandomi dalle mani. E allora ho iniziato a pensare che forse non è ciò che imponiamo agli altri che organizza il mondo intorno a noi. Ho capito che quello è solo un modo per illuderci di poter governare tutto, quando, il più delle volte ci sfugge dalle mani tempo prezioso che potremmo vivere senza programmare.

Che ,tutto sommato, le cose funzionano ugualmente nonostante siano diverse da come le avevamo programmate.

Ho accettato che gli altri possono avere belle idee, migliori delle mie.

Ho imparato a dire : Beh, proviamo!

Sono tornata a farmi stupire dall’imprevedibilità di questa nostra esistenza.

A lasciare che le cose accadano senza forzare, e a non star male se non sarò io  sempre al timone.

 

 

Ingredienti ( per il biscotto):

  • 220 gr di farina 00
  • 20 gr di farina di mandorle
  • 45 ml di olio di semi
  • 5 gr di lievito secco attivo per torte salate
  • sale qb
  • 1 uovo

Ingredienti (per farcia ):

  • 200 gr di ricotta vaccina
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 30 ml di succo di limone
  • sale
  • pepe
  • per la rifinitura : lamponi e pistacchio

Procedimento (per il biscotto):

1) Alla farina aggiungiamo il lievito ,il sale e la farina di mandorle, setacciando bene in modo da eliminare residui.

2) Aggiungiamo le parti liquide , quindi l’uovo e l’olio di semi.

3) Impastiamo bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

4) Stendiamo l’impasto su un foglio di carta forno e con uno stampino incidiamo dei cerchi, disponiamoli poi negli appositi stampini da tartellette e bucherelliamo il fondo per far si che in cottura non si gonfino.

5) Mettiamo in forno per 20 minuti a 180 gradi in modo da ottenere così le basi per le nostre tartellette.

Procedimento ( per la farcia):

6) nel frattempo prepariamo la farcia mischiando tutti gli ingredienti in un piccolo contenitore. Otteniamo così una crema omogenea che andremo a mettere in frigo per mezz’ora.

 

Appena il biscotto delle tartellette sarà pronto, farciamo con la nostra crema alla ricotta e guarniamo con un lampone, che darà acidità alla nostra tartelletta,  e  una spolverata di pistacchio tritato per dare una nota croccante al nostro piccolo e gustoso capolavoro!

Possono essere servite come aperitivo, come antipasto sfizioso accompagnate da un bicchiere di prosecco o come una piacevole alternativa ad un pasto di lavoro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *