INSALATE AUTUNNALI

Alcuni dei migliori prodotti di stagione uniti in tre tipologie di insalate. Per chi non avesse abbastanza fantasia, per chi vuole rifugiarsi in un cibo sano ma gustoso e per chi vuole sperimentare delle combinazioni insolite come quelle di mettere la granola nell’insalata: queste ricette sono per voi!

Non so voi, ma ultimamente stiamo viaggiando tantissimo sia per lavoro che per riposare un pochino tra un progetto e l’altro e siamo stati poco tempo fa in nord europa. Indubbiamente bellissimo, ma dopo qualche giorno di cucina abbastanza calorica, non sapete quanto desideravo una delle mie insalate autunnali! Non lo avrei mai detto, ma si, mi è mancato tantissimo qualcosa di fresco, genuino, sano , ma che nutrisse in modo completo il corpo.

In quasi tutte queste insalate ho cercato di utilizzare una porzione di proteine, una di grassi, carboidrati e fibre, in modo da renderle tutte un piatto unico che può diventare la vostra cena oppure un’idea semplice per una schiscetta da lavoro che però vi dia soddisfazione!

Per anni ho associato l’idea dell’insalata a qualcosa di triste e senza gusto, poi ho scoperto che cucinando singolarmente ogni singolo ingrediente e aggiungendo spezie e “profumi” (erbe aromatiche) , si possono ottenere dei risultati piacevoli, che non hanno nulla da invidiare a qualsiasi altro cibo! Per non parlare poi dell’infinità di salse che si possono preparare per aromatizzare il tutto…! Le mie preferite sono la salsa yogurt, la salsa all’aneto e la salsa senape e miele.

Le materie prime sono fondamentali, come in tutte le preparazioni, ma per le insalate, forse, ancora di più.

Per condirle, qindi, io ho utilizzato L’olio extravergine di Oliva Vignamaggio Prime GoccePrime Gocce. Un l’olio proveniente dalle prime olive di stagione raccolte. Si presenta dorato con riflessi verdi e lascia al palato intense note pepate e un profumo di erba appena tagliata. E’ un olio autentico, delicato ma fermo e convicente, il miglior olio della stagione: basta assaporarlo su una calda fetta di pane fragrante per innamorarsene! Come tutti gli olii di ottima qualità andrebbe gustato sempre a crudo, sopratutto per condire insalate semplici, dove i gusti vadano ad amalgamarsi bene insieme alla “freschezza” di questo olio.

Potete preparare queste insalate per una cena festosa, da abbinare a questa focaccia autunnale con zucca, cavoletti di bruxelles e burrata sempre condita con uno degli olii Vignamaggio

 INSALATA DI POLLO, RADICCHIO, FINOCCHI ED ARANCIA

Ingredienti:

1 radicchio tondo

1 finocchio

Mezza arancia

100 g olive nere e verdi

300 g di pollo

Spezie

Sale

Pepe

Olio extra vergine di oliva Vignamaggio Prime Gocce

Preparazione:

Saltare il pollo a fiamma viva con le spezie a piacimento (paprika, pepe, rosmarino….), in una padella antiaderente. Una volta cotto, assemblare l’insalata e condire con abbondante olio extravergine di oliva, sale e pepe.

INSALATA CON SPINACINO, MELOGRANO, GORGONZOLA E CECI CROCCANTI

Ingredienti:

Spinacino

Mezzo melograno

100 g di gorgonzola

50 g di noci

1 mela

200 g di ceci

1 cucchiaio di farina

Paprika

Olio extra vergine di oliva Vignamaggio Prime Gocce

Preparazione:

Potete scegliere di utilizzare ceci già precotti oppure cuocere voi stessi e far bollire i ceci secchi. Dopo averli eventualmente cotti, asciugare i ceci scolati, infarinare con la farina e la paprika e cuocere in forno ventilato a 220° C per 25 minuti. Assemblare l’insalata e condire a piacere.

INSALATA DI PATATINE DEL BURRO, AVOCADO, BROCCOLETTI E GRANOLA

Ingredienti:

500 g broccoletti

500 g patatine del burro

1 indivia

Mezzo avocado

Granola

Granella di pistacchio

Sale

Olio extra vergine di oliva Vignamaggio Prime Gocce

Preparazione:

Cuocere i broccoletti in abbondante acqua salata, fino a quando saranno teneri ma ancora croccanti. Cuocere circa 7 minuti. Lavare bene le patate, lasciando però la buccia, condire con spezie a piacere e cuocere in forno ventilato a 220°C per 35/40 minuti.

Tagliare l’avocado a fetteAssemblare l’insalata e condire a piacere.

 

 

[post in collaborazione con Vignamaggio]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 4 =