CANTUCCI FRIABILI CON FARINA DI NOCI , NOCCIOLE E MANDORLE

La luce fioca di Gennaio entra dalla finestra , così flebile e timida. I pomeriggi si allungano e io cerco, in queste ore appena dopo le feste , di recuperare la concentrazione, facendomi accompagnare dal silenzio che regna in casa in questi giorni.

Mi ripeto “un passo alla volta , Lucia .” , ma la mia indole è sempre quella di chi ama le emozioni forti , quelle da vivere tutte d’un fiato. La calma non è il mio forte, nonostante io la ricerchi continuamente nel sano equilibrio delle mie abitudini.

Il brio che sento, però ,  nello sperimentare e provare cose nuove , è qualcosa a cui non saprei rinunciare facilmente. Anche semplicemente trovare una combinazione di farine , di ingredienti diversi, di varianti speciali, per me resta comunque un’emozione.

Mi ero ripromessa di provare a fare i Cantucci in questo nuovo anno , ma non volevo la solita versione ( che comunque amo tantissimo). Volevo qualcosa che fosse ancora più rustico e che mantenesse il profumo della frutta secca mista agli agrumi che fanno da padrone in questi mesi.

Ho deciso quindi , di mixare una farina artigianale e fatta da me con semplici noci tritate , nocciole e mandorle.

L’effetto ottenuto è stato sorprendente , meglio di ciò che pensassi. E spero lo sarà anche per voi.

 

 

INGREDIENTI 

400 g di farina totale di cui 200 g farina di noci , 50 g farina di nocciole , 150 g farina tipo 2

250 g di zucchero

3 uova

200 g di mandorle non pelate

1 bustina di vanillina

1/2 bustina di lievito

20 ml di Vin Santo

buccia grattugiata di 1/2 arancia

buccia grattugiata di 1/2 limone

5 gr di sale

un tuorlo d’uovo per spennellare

PROCEDIMENTO

In planetaria montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara. Aggiungete tutti gli altri ingredienti tranne la farina e mescolate bene. Piano piano aggiungere le farine e impastare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo . Solo alla fine aggiungete le mandorle intere fino ad incorporarle tutte.

Formate , dei filoncini lunghi più o meno 25 cm e larghi 3 cm e disponeteli in ordine su una teglia foderata con carta forno. Se seguirete le indicazioni otterrete tre filoncini .

Riscaldate il forno a 180 gradi. Nel frattempo spennellate i tre filoncini con tuorlo d’uovo sbattuto.

Infornate i filoncini a 180 gradi per 18 minuti. Appena il tuorlo d’uovo sarà dorato tirate fuori i vostri cantucci dal forno e tagliateli in modo diagonale con uno spessore di 2 cm ( a me piacciono leggermente più spessi , tengono di più la parte friabile all’esterno e internamente restano morbidi).

Dopo aver tagliato i filoncini disponete i cantucci sulla teglia coperta da carta forno e infornate ancora a 160 gradi per 25 minuti così da far asciugare i biscotti e far si che siano leggermente croccanti esternamente.

I cantucci possono essere conservati in un barattolo ermetico o in una latta per circa 2 mesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 32 = 39