BUNDT CAKE CON SMOOTHIE AL MANDARINO E GANACHE DI CIOCCOLATO FONDENTE

Veniamo da mesi di stress, tensione, accumulo di paure e stanchezza. Ciò che abbiamo fatto in questi mesi è rimanere ancorati a punti saldi che, nonostante tutto, ci facessero ricordare quale è il nostro scopo e come affrontarlo.

Ciò che noi, amanti della natura, abbiamo patito particolarmente, non sono stati i negozi chiusi, lo shopping o le mancate cene fuori. No, non ci è mancato questo, ma il contatto ravvicinato con una realtà che è fondamentale, a fine giornata, ma anche all’inizio per “decomprimere”.

Ci è mancato tantissimo godere delle poche ore di sole invernale, del freddo che ha invaso le strade. Ci è mancato piano piano l’alternarsi delle stagioni, gli alberi che mutano dall’arancio, al rosso e poi si spogliano delle foglie per riposare durante il lungo inverno.

Abbiamo vissuto questi mesi ricreando delle routine nuove, qualcosa che desse una carica emotiva alle nostre giornate e, devo dire, che ci siamo riusciti egregiamente.

Abbiamo imparato davvero a prenderci cura di noi stessi, non avendo la possibilità di farlo con gli altri e ci siamo focalizzati su ciò che la nostra mente. Il nostro corpo richiedono in momenti di così alta tensione.

E’ stato un viaggio strano e lo è ancora, alla ricerca di un modo di vivere la Natura anche nelle quattro mura di casa. Come? Affidandosi a ottime materie prime in termini di cibo. Curando l’alimentazione per far si che anche la mente non ne risentisse, cercando di fare il pieno anche di frutta e verdura, magari anche inserire in dolci fatti in casa e preparazioni semplici, fatti di pochi ingredienti, ma quelli giusti.

Parlando di routine, ciò che a noi è piaciuto particolarmente è stato scoprire che per prendersi cura di sé stessi non ci vuole poi così tanto. Piccole e semplici accortezze, che non avevamo valutato nel primo lockdown e che invece in questo sono state fondamentali per avere mente lucida e cuore sereno.

Curare ciò che mangiamo, avere un occhio di riguardo, concedersi prodotti di un certo livello, è stata una manna dal cielo, perché si sa che “chi mangia bene, vive bene”. E non è poi una frase fatta così irrilevante.

Il cibo davvero può giocare un ruolo fondamentale nell’equilibrio psico-fisico di una persona e sapere che ci sono dei prodotti che mantengono una certa qualità è davvero importante.

Durante questo lockdown abbiamo conosciuto Innocent, un’azienda che fa smoothies e succhi di frutta naturali. Abbiamo provato i loro super smoothies: un mix di frutta, verdura, semi e vitamine.

 

La ricetta del successo di innocent è preparare bevande sane, buone e naturali che aiutano le persone a migliorare con semplicità il proprio stile di vita. Bere innocent significa fare del bene non solo a sé stessi, ma anche alle persone attorno a sé. Infatti, ogni anno innocent versa il 10% dei propri profitti ad associazioni benefiche tramite la Fondazione Innocent, che dal 2004 finanzia progetti per combattere la fame nel mondo.

Magnifico, direte voi. Ma c’è ancora di più.

Perché i super smoothie non sono succhi di frutta: contengono anche la polpa di frutta e questo li rende più nutrienti per via del maggiore contenuto di fibre e vitamine.

Ci sono 4 gusti, tutti deliziosi:

Energy con vitamine B1, B2, B3, B6, C, è perfetto per ridurre il senso di stanchezza accumulato. Qui trovate maggiori informazioni a riguardo.

Ricarica è un mix di mandarino, carota, zenzero e vitamine per affrontare i ritmi frenetici della vita di tutti i giorni. Il nostro preferito in assoluto!

Lampo di Blu è un car-blu-rante naturale per quando il cervello dice basta. E a noi è successo non poche volte in questi mesi!

Antiossidante è un mix di kiwi, mela, cetriolo, un pizzico di matcha, semi di lino e vitamine, perfetto per proteggere le cellule dallo stress ossidante.

 

I super smoothie di innocent sono 100% naturali e privi di qualsiasi tipo di zucchero aggiunto, conservante o colorante. Davvero, ragazzi, sembra di mangiare frutta appena spremuta!

 

E da qui è nata l’idea di questa ricetta.

Solitamente per realizzarla mi avvalgo dell’utilizzo di succo fresco appena spremuto di mandarini.

Ma questa volta ho pensato “perché non utilizzare un super smoothie?!” che, oltre ad essere identico ad una vera spremuta di mandarini, ha quella verve in più data dalla presenza di carota, e zenzero!

Ragazzi, il risultato è stato incredibile: un profumo di mandarini si è diffuso per tutta la casa durante la cottura della torta e ciò che mi ha sorpreso di più è stata la consistenza finale della torta: soffice e morbida!

Non poteva mancare poi, la combo col cioccolato, che secondo me, con i profumo di mandarino,  è “la morte sua”.

 

Non mi dilungherò ancora, ma vi lascio subito la ricetta della BUNDT CAKE AL MANDARINO CON SUPER SMOOTHIE RICARICA E GANACHE DI CIOCCOLATO FONDENTE

 

Ingredienti per la bundt cake

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 175 g di Super Smoothie Ricarica innocent
  • 170 g di burro a temperatura ambiente
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • semi di una bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.

Ingredienti per la ganache al cioccolato fondente:

  • 250 g di cioccolato fondente
  • Scorza di 3 mandarini tagliata in micro pezzetti o grattugiata

Procedimento

  1. In una ciotola iniziate a lavorare il burro e lo zucchero fino a renderli un composto morbido e spumoso.
  2. Aggiungete il Super Smoothie Ricarica innocent e mescolate bene il tutto fino ad amalgamarlo bene.
  3. Aggiungete man mano tutti gli altri ingredienti, inserendo per ultime la farina e il lievito precedentemente setacciati.
  4. Distribuite l’impasto in uno stampo da bundt cake di 24 cm di diametro, precedentemente imburrato e spolverizzato di farina, e portate in forno già caldo a 180° per 45-50 minuti.
  5. Lasciate intiepidire la ciambella nello stampo per 10 minuti, poi giratela su una gratella per farla raffreddare.
  6. Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato fondente , sciogliendo semplicemente a bagno maria il cioccolato in un pentolino. Aggiungete metà della scorza di mandarini nel cioccolato e mescolate bene e metà tenetela per guarnire la vostra bundt cake.
  7. Una volta pronta la ganache , versatela sulla torta e lasciate raffreddare bene.
  8. Servite la torta a temperatura ambiente.

 

Posto in collaborazione con Innocent Italia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

57 + = 61