BRIOCHE BREAD CON MARMELLATA DI LAMPONI

Questo pane intrecciato brioscioso è il connubio perfetto di una dolce marmellata ai lamponi, un impasto soffice e filante e un sentore finale aromatico dato dallo sciroppo d’acero.

E’ perfetto per la colazione, ma anche per una merenda, accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia.

Questo pane brioche è facile da realizzare e, soprattutto, rimane morbido per più giorni grazie allo sciroppo d’acero che si può versare subito dopo la cottura per renderlo spugnoso e soffice.

E’ una brioche che potrete, anche dopo qualche giorno mangiare senza problemi: vi consiglio di conservarla in un luogo fresco ( anche in frigo) dopo il secondo giorno e quando vorrete gustarla, tagliatene una fetta e scaldatela in un tostapane: vedrete come la presenza di burro al suo interno, permetterà di avere sempre un risultato soffice e appetibile!

La vera caratteristica di questo pane brioche è che la sua texture interna è friabile e filante. Soffice, dolce ma non troppo. E’ importante, infatti, bilanciare la quantità di ,marmellata al lampone al suo interno per non renderla troppo dolce. Se vorrete potrete aggiungere anche qualche lampone fresco in modo da sentire leggermente l’acidulo e avere un bel contrasto al morso.

Come vi dicevo, potete servirla con gelato alla vaniglia, oppure tostare qualche fetta e cospargerla ancora con sciroppo d’acero per creare un contrasto di gusto molto interessante.

Per la realizzazione vi consiglio di utilizzare un buon burro, in modo che prevalga il sapore dolce e non invadente dello stesso. Se volete utilizzare margarina al posto del burro e latte di mandorla al posto del latte intero, otterrete un buonissimo risultato, ma attenzione alle materie prime che sono fondamentali per un’ottima riuscita.

 

INGREDIENTI IMPASTO

  • 500 g di farina tipo 0
  • 180 g di latte intero
  • 12 g di lievito fresco in cubetto
  • 60 g di burro
  • 2 uova
  • 40 g di zucchero
  • 5 g di sale

PER FARCIRE

  • 1 barattolo di marmellata di lamponi
  • 10-15 lamponi freschi

PER GUARNIRE

  • Sciroppo d’acero o miele

 

PROCEDIMENTO

Iniziate col mettere nella ciotola dell’impastatrice (noi abbiamo usato la nostra affidabilissima Bernardi) tutti gli ingredienti per l’impasto, tranne il burro. Iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio, sodo ed omogeneo. A questo punto, quando sarà ben incordato, aggiungete tutto il burro e lavorate l’impasto fino a che sarà ben elastico e totalmente incordato.

Mettete in una ciotola e lasciate raddoppiare a 24°C.

Quando sarà raddoppiato, stendete in un rettangolo di circa 30×15 cm.

Spalmate sul rettangolo la marmellata e arrotolate. Tagliate per lungo, a metà il rotolo e poi intrecciate il tutto. Formate una treccia e arrotolatela su se stessa a spirale, fino a farla diventare tonda. Guarnite con lamponi freschi.

Mettete in una teglia da cottura di 24 cm di diametro, precedentemente imburrata.

Lasciate lievitare per 1 ora e mezza, fino al raddoppio.

Riscaldate il forno a 170°C e infornate quando sarà raddoppiata per bene. Fate cuocere 45-50 minuti, fino a completa doratura.

Se dovesse scurirsi in cottura, mettete un foglio di alluminio sulla superficie, gli ultimi minuti di cottura.

A fine cottura, da caldo, spennellate con sciroppo d’acero la superficie , per mantenerla umida e soffice per più giorni.

Mangiate quando si sarà raffreddato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 1 =