Mini Quiche di segale e farro spelta con Farina Montana Molino Grassi, bietoline, Montasio e pinoli

Marzo è quel momento in cui la luce si fa fioca e splendente . Timidamente si lasciano scivolare i sogni che sono ancorati e freschi di brina e si inizia a costruire realtà più grandi. E’ il momento del distacco dalla coltre dell’inverno, dalla poesia e dal sentirsi raccolti sotto coperte di lana. E’ il passaggio un po malinconico dalla quiete di fiocchi di neve e gelo al primo raggio di sole che fa capolino alle prime luci del mattino che già profuma di diverso.

Si lascia spazio al tintinnio di tazze che accolgono caffè all’aperto, in un momento in cui non si è nè abbastanza troppo pronti alla luce, ma non si vuole nemmmeno restare ancorati a quella del gelido inverno.

Ingredienti per la base di pasta brisè:

  • 250 grammi farina Montana Molino Grassi ( segale e farro spelta) 
  • 125 grammi burro
  • 3 cucchiai acqua fredda , quasi ghiacciata 
  • 1 pizzico sale

Ingredienti per la farcia: 

  • 4 uova 
  • 150 gr formaggio grattugiato 
  • 200 gr formaggio Montasio a cubetti 
  • 200gr bietoline colorate già pulire e tagliate a striscioline
  • 1 pizzico di sale e pepe
  • 1 cucchiaio di farina 
  • 50 gr di pinoli 
  1. Per preparare la pasta brisè, tagliate il burro a tocchetti.
  2. Versate la farina in una ciotola capiente, aggiungete un pizzico di sale e il burro. Lavorate l’impasto a mano fino a formare delle molliche.
  3. Create un buco al centro e versate tre cucchiai d’acqua. Amalgamate con l’aiuto di un coltello. Il composto deve rimanere granuloso.
  4. Raccogliete il composto e appoggiatelo su un piano di lavoro precedentemente infarinato.
  5. Accorpate l’impasto fino a creare una palla. Avvolgete in una pellicola trasparente e lasciate in frigorifero per 30 minuti.
  6. Stendete L’impasto e posizionatelo nei vostri Mini stampi.
  7. Adagiate la pasta brisè negli stampi e tenete in frigorifero per altri 15 minuti prima di farcire in modo da prevenire o ridurre il rischio di un restringimento dell’impasto. 
  8. Una volta pronta la pasta , versare in una ciotola le uova con il formaggio grattugiato e sbattere velocemente fino a creare un composto spumoso. 
  9. Aggiungo pepe e sale e i cubetti di Montasio 
  10. Dispongo nelle quiche due cucchiai di questo cosmposto per ognuna. 
  11. Guarnisco con 3/4 striscioline di bioetoline e ulteriore formaggio a cubetti. Spolvero dei pinoli e inforno.
  12. Infornare a 170gradi per 30 minuti 
  13. Servire semifredde o a temperatura ambiente per gustarne a pieno la delicatezza delle bietoline in contrasto con il Montasio! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *