FIORI DI ZUCCHINE IN PASTELLA, RIPIENI CON ACCIUGHE E SCAMORZA

Sono giorni strani questi, quelli che non vorresti mai vivere ma con i quali ti trovi a fare i conti sempre troppo presto per accettarlo.

Sono giorni di intimità, dolore, ricordi, emozioni, lacrime, tante lacrime. Momenti che lasciano spazio allo sfogo, subito dopo mi trattengo.

Cerco di non piangere, ma sento un groppo in gola. Non è semplice , penso. Passerà , mi dico.E mi affido al tempo.

Passo questi giorni in modo pensieroso, ho avuto difficoltà anche a scrivere e persino a cucinare, per un momento. Poi mi sono detta che devo resistere, che la mancanza sarà grande, incolmabile, ma che devo riempire i vuoti con ciò che di meglio so fare, e allora invento, mi abbandono a piccoli piaceri per il palato, cercando di farmi coccolare dalle piccole e semplici emozioni che il cibo mi dona.

Il fatto conclamato è che la tragedia ci mette alla prova. Qualunque essa sia, di qualunque portata, aspettata, imprevista o immaginata, ci chiede la famosa forza che nessuno pensa di avere fino quando davvero essere forti è l’unica opzione rimasta sul tavolo. Perché la forza definisce chi siamo.

Farà male di sera, quando mi fermerò e i pensieri prenderanno il sopravvento, una chiamata non fatta, quell’abbraccio di benvenuto sulle scale, “la bella mia” urlato per abbracciarmi completamente con il tuo amore.

Mancherà infinitamente il collante di tutto.

Ma prometto di proteggere la nostra fragilità, quella mia , della mia famiglia, perché come sempre tu, nonna, hai dimostrato, chi è fragile si flette ma non si spezza.

Sarai aria, con me per sempre, ad avvolgere i miei pensieri e il mio cuore, in quel modo che solo io e te conoscevamo.

Ho il cuore spezzato ma così pieno d’amore.

Cerco la forza nella cucina, mio piccolo riparo dai mali.

 

Ingredienti :

  • 15 fiori di zucchina
  • olio di semi di girasole per friggere
  • 220 gr di acqua effervescente ghiacciata
  • 150 gr di farina
  • 3 gr di lievito istantaneo
  • sale q.b.
  • 100 gr di acciughe sott’olio
  • 100 gr di scamorza affumicata

 

Procedimento:

1)Per preparare i fiori di zucca in pastella iniziate a realizzare quest’ultima:Come prima cosa sciogliete 15 g di lievito fresco, sbriciolato a mano, con un po’ d’acqua a temperatura ambiente presa dai 220 g che vi servono per la pastella, emulsionando con una frusta.

2)Poi in un’altra ciotola versate 150 g di farina, aggiungete la restante acqua a temperatura ambiente e mescolate con una frusta, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

3)Poi aggiungete il lievito di birra appena sciolto nell’acqua continuando a sbattere. Unite anche il sale, mescolate nuovamente per amalgamare gli ingredienti e coprite con della pellicola trasparente.

4)Lasciate riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.

5)Nel frattempo occupatevi della pulizia dei fiori di zucca: staccate delicatamente il gambo. Poi sempre con le mani tirate via sia i pistilli esterni, che il bocciolo interno; ripetete la stessa operazione per tutti gli altri fiori di zucca.

6) una volta puliti, farciteli con un pezzo di scamorza e un’acciuga sott’olio.

7)passateli in pastella e metteteli a friggere in olio caldo precedentemente riscaldato.

8) fate cuocere per 3-4 minuti ogni fiore.

9) scolate su un panno carta e servite caldi!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *