Bagel : il panino da un altro punto di vista

Sono abituata a preparare piatti tradizionali ma che abbiano il giusto sapore dell’innovazione e di un pizzico di derivazione estera a volte. 

Amo la cucina italiana che si fonde con quelle più disparate nel mondo e a volte preferisco accostamenti strani per sperimentare e dare un colpo di vita alla mia cucina. 

Bene , premesso questo , questa volta a darmi l’ispirazione è stata la cucina polacca ed ebraica. 

Non tutti sanno che , infatti, i Bagel, prima di essere stati introdotti in America e altri paesi esteri , erano semplicemente una pasta lievitata tipica di queste zone. 

Sicuramente un dolce avrebbe allietato sia il mio animo che i vostri ma questa volta a far da protagonista è un bel panino ripieno di tutto ciò che di estivo amo di più! 

Avevo bisogno di qualcosa che fosse soffice, che avesse una consistenza morbida e avvolgente , che avesse un sapore ne dolce ne troppo salato e ho pensato subito a questo panino! volevo che fosse perfetto nel gusto prima di tutto, ma anche appetitoso e bello : cosa meglio di queste fantastiche ciambelle di pane? Non prendetemi per pazza se oltre alla sostanza penso alla forma :sono certa che mi capirete quando dico che anche l’occhio vuole la sua parte! 

Come tutti ormai saprete amo i lievitati e tutto ciò che concerne il pane fatto in casa : ormai non so da quanto tempo non compro una pagnotta in un forno e se lo faccio corro sempre nei luoghi del cuore che preparano pane antico a lievitazione naturale.Mi piace sempre partire da materie prime buone, belle e che abbiano il sapore del “fatto a mano” . Il pane quindi resta la massima espressione per me di questi concetti e prepararlo in casa è per me una gioia ogni volta . Certamente non è facile, è anche abbastanza lungo come processo, ma vuoi mettere la soddisfazione!? 

Qualcosa fatto con le proprie mani ripaga di ogni sacrificio. 

Quindi , bando alle ciance : qui trovate la ricetta dei miei Bagel al latte e il mio personale modo di condirli! 

Voi potete sbizzarrirvi come preferite! 

 

INGREDIENTI PER 8 BAGEL :

 

  • 350 g di farina di quinoa e grano Molino Grassi
  • 75 gr di lievito madre appena rinfrescato
  • 8 g di zucchero
  • 175 g di latte intero
  • 10 g di sale

Ingredienti per spennellare e decorare

  • 1 tuorlo d’uovo
  • latte

 

Preparazione

Per iniziare a preparare i bagel al latte partite dall’impasto.

In planetaria versate la farina prima mescolata con sale e zucchero, dopo di che inserite il burro lasciando assorbire piano piano tutto e il latte tiepido in cui è stato precedentemente sciolto il lievito madre. Iniziate a mescolare gli ingredienti partendo dal centro, impastate bene fino a che si otterrà un impasto liscio e omogeneo, quando vi sembrerà formato, versatelo sul piano di lavoro per dare qualche giro di piega a mano.

Lasciate lievitare fino al raddoppio coperto da un canovaccio , ad una temperatura di circa 27 gradi.

Trascorsi i tempi di lievitazione pesate l’impasto e dividete il totale per 8 per ottenere dei Bagel di media dimensione. Formate delle palline, schiacciatele leggermente e fate un foro al centro che sarà il buco della ciambella. Lasciate riposare per 1 ora. Saranno quasi raddoppiati di volume.

Nel frattempo, accendete il forno a 230 gradi C e portate ad ebollizione una pentola d’acqua, con un cucchiaio di bicarbonato all’interno , anche bassa e larga. Immergete nell’acqua bollente un bagel per volta e fatelo cuocere 30 secondi per lato: toglietelo dalla pentola, asciugatelo leggermente con della carta assorbente. Adagiateli su una teglia rivestita con carta da forno e spennellateli con il tuorlo d’uovo allungato con un po’ di latte.

Potete , se gradite , aggiungere dei semi vari per guarnire a vostro piacimento i bagel al latte.

Sfornate e lasciate intiepidire. Quando li servirete, apriteli a metà come si fa per un panino e farciteli col ripieno che più preferite!

 

COME FARCIRLI?

I Bagel si prestano bene sia per farciture dolci ( Marmellate, creme di frutta secca…) che salate.

Io in questo caso li ho farciti con formaggio spalmabile, ravanelli, bietoline e spinacino fresco e delle fette di avocado.

 

Ricetta in collaborazione con Molino Grassi . Link al sito :RICETTA BAGEL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*